2000 Imprese in Veneto hanno partecipano al Bando Inail per gli Investimenti e i Sistemi di Gestione

Interessante la valutazione del Bando Inail del 2016: le Aziende che hanno partecipato alle istruttorie presentate in collaborazione con Dieffe hanno avuto una percentuale del 60% in più di finanziamento rispetto al resto dei Progetti considerati interessanti e quindi finanziabili.

Ben 24 Aziende hanno ricevuto il finanziamento da parte dell’INAIL che restituisce il 65% a fondo perduto.

Come mai con Dieffe la performance è così alta?

Risponde il Direttore Commerciale Dieffe l’Ing.Flavio Totaro:
“Benchè la fortuna sia importante si lavora alacremente affinché  tutti i parametri progettuali siano sotto controllo al momento della presentazione del Progetto; tutto questo viene fatto, unici in Italia, senza alcun costo anticipato e senza alcuna percentuale.”

La cifra è di quelle che non si dimenticano tanto facilmente:  € 2.654.126,00 è il valore dei Progetti Finanziati

Questo è uno strumento importante che aiuta le PMI in un momento di crisi in cui il finanziamento a fondo perduto permette di affrontare investimenti e rilanciare l’Azienda aumentandone l’occupazione. Dieffe nel suo compito sociale aiuta gratuitamente le PMI nella parte burocratica, nell’analisi del bisogno aziendale e nella Progettazione del Bando.

 

News 26.05.2016 - Concluso il click day del Bando Isi 2015

Ben 23mila Aziende Italiane hanno provato il click day: in sostanza oggi, dalle 15,50 alle 16,05 l’Italia si è concentrata all’operazione del Click Day. Stanziati 276 milioni di euro a fondo perduto per le Aziende Italiane per la realizzazione di progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoro.
A essere interessati sono i progetti finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoro, all’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale e – novità del Bando Isi 2015 – alla bonifica da materiali contenenti amianto.
Mercoledì avremo l’esito tramite una graduatoria.
Dieffe, gratuitamente, anche quest’anno ha Progettato per oltre 100 Aziende che si sono classificate tra i primi posti.

 

News: 05.05.2016 - Bando INAIL 2016

Si è chiusa la prima fase di Presentazione dei Progetti e validazione del raggiungimento dei 120 punti

INAIL ha ultimato la prima fase di presentazione dei Progetti per il Bando ISI INAIL 2015.
Dieffe, gratuitamente, ha eseguito progetti per più di 100 Aziende nei tre settori del Bando:

  • Investimenti di Macchinari atti a ridurre il rischio Sicurezza e/o a migliorare la Salute dei lavoratori;
  • Progetti per la realizzazione di Sistemi di Gestione Sicurezza secondo la Norma BS OHSAS18001 o UNI INAIL, Progetti per la realizzazione del Modello Organizzativo secondo il D.Lgs231/01, Progetti per al Certificazione Etica secondo la Norma SA8000;
  • Smaltimento Amianto.

La seconda fase si attiverà a partire dal 12 Maggio 2016: ogni Azienda si dovrà scaricare il codice riservato che dovrà essere utilizzato il giorno del click day; tale giorno sarà noto a partire dal 19 maggio 2016.


News: 21.12.2015 - Nuovo Bando INAIL 2016

Come ogni anno INAIL ripropone un concreto aiuto alle Imprese. Dieffe dalla prima edizione del 2012 aiuta le PMI a utilizzare questa grande opportunità per la competitività delle Aziende sia in termini di revisione dei Modelli Organizzativi che per l'aggiornamento del parco macchine. Novità di quest'anno l'introduzione di un budget dedicato alla bonifica e rimozione dell'amianto.
Le aziende interessate potranno inserire le domanda a partire dal 01 marzo 2016 fino al 05 maggio 2016. DIEFFE offre il suo supporto e segue esclusivamente le aziende nelle province di Belluno, Bologna, Brescia, Ferrara, Modena, Mantova, Padova, Pordenone, Rovigo, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Venezia, Verona e Vicenza

 

Presto OnLine tutti i dettagli operativi

DIEFFE ha aiutato oltre 500 Aziende a presentare il proprio Progetto senza alcun costo!

Il rilancio delle Nostre Aziende produttive parte anche dal miglioramento della salute e sicurezza del posto e arriva all’ottimizzazione dei processi produttivi con conseguente riduzione dei costi per il Datore di Lavoro.

Quali gli strumenti che il Bando INAIL fornisce per il 2016 e i vantaggi per l’Azienda?

Il contributo è a Fondo Perduto copre il 65% delle spese sostenute per:

  1. Implementazione di modelli organizzativi SGSL per il miglioramento della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (come D.Lgs231/01 , Certificazione OHSAS 18001, UNI INAIL, SA 8000) che permettono la reale riduzione del Premio Inail da richiedere con il modello OT24 a fine Febbraio di ogni anno
  1. Progetti di investimento come ristrutturazione o modifica strutturale e/o impiantistica degli ambienti di lavoro, acquisto ed installazione e/o sostituzione di macchine nuove, e di dispositivi e/o attrezzature Marcate CE; Modifiche del layout produttivo per miglioramento dei tempi e metodi e interventi relativi alla riduzione/eliminazione di fattori di rischio quali, ad esempio: esposizione ad agenti biologici, sostanze pericolose, agenti chimici, cancerogeni e mutageni (sostituzione tetti in amianto), agenti fisici (rumore, vibrazioni, radiazioni ionizzanti/non ionizzanti, radiazioni ottiche artificiali), macchine per la riduzione del rischio di caduta nei lavori in quota e riduzione rischio movimentazione manuale dei carichi, etc.

Le domande potranno essere caricate sul portale INAIL a partire dal 01 marzo 2016 e la prima fase di pre-selezione si concluderà il 05 maggio. Tutte le domande che avranno superato tale fase, parteciperanno all'ormai collaudato Sportello Informatico, cosìdetto "Clic Day" la cui data esatta sarà comunicata dall'INAIL a partire dal 19 maggio.

 DIEFFE offre Gratuitamente

  • Check dei nostri Esperti
  • Valutazione dei requisiti per presentare la domanda
  • Realizzazione del Progetto
  • Inserimento della domanda sul Portale INAIL
  • In caso di aggiudicazione, gli esperti Dieffe vi assisteranno in ogni fase del Progetto.
Joomla SEF URLs by Artio